LIMBRANAUTA

Il Funerale della Letteratura!

Categoria: Wikidump

La Nasa ha trovato qualcosa su Marte. Telefonare al 555.4729279144

La NASA ha trovato qualcosa su Marte! Facendo i buchi per terra il braccio del Mars Rover ha trovato delle chiavi, portachiavi dell’Inter.
Il Trovarover poi scavando più a fondo ha scoperto tracce di un B&B cinese abusivo antecedente alla formazione della terra.
A corroborare l’ipotesi della presenza di vita quasi intelligente, il ritrovamento di geroglifici, tra i quali uno sembrerebbe dire ”siemo chi lege ”e l’altro ”Antonio Razzi libero”, il che spiegherebbe molte cose, almeno rispetto alla definizione di “vita intelligente”.
Sulla querelle poi su costi e opportunità di un vero sbarco su Marte, ha così sentenziato il fisico degli amari Amario Taverna :”Ma stare a casa no? Eh? È come spendere il miliardo per chiudersi in cantina ma sotto acqua ”. E riguardo la ricerca di vita intelligente? A: “Prima bisogna trovarla qua”
(D&G)

Annunci

Limbranauta energie alternative.

Le palle eoliche sono una nuova fonte di energia co-ionica verde bile allo studio presso il Centro Occidentale Internazionale per la Ottimizzazione Naturale degli Interventi (C.O.I.O.N.I), in grado di generare Megawatt direttamente proporzionali alle incazzature: come le pale stanlio-eoliche, le palle girano producendo energia a bestemmie irripetibili. Tutti gli operatori cattolici sono forniti di otoprotettori. I vantaggi sono evidenti: infatti funzionano anche in assenza di vento e soprattutto col brutto tempo, basta che dici BERLUSCONI o Renzi e alcuni degli addetti posti in batteria producono energia anche per 6 mesi; altri si buttano in acqua e diventano aliscafi, e per questa variante si stanno valutando applicazioni in cooperazione con Uber.
La centralina a morti cani invece ricava energia menefotto-voltaica da individui saprofiti, con la stiva carica di parenti defunti opportunisti e dalle caratteristiche canine (subito definiti scherzosamente, dagli addetti del team, “MortiCani”).
Sono questi personaggi i generatori, quelli che ti fottono il parcheggio appena arrivati mentre tu son ore che giri, allora smonti e gli ficchi lo spinotto dell’energia menefottovoltaica in culo e fai il pieno. Si è anche pensato a grandi generatori menefottovoltaici: i bidonieri furboni sono posti in serie entro cubicoli e vengono forniti come esca di accensione alcune decine di euro a ciascuno per cercare di raggirare i vicini.
Tuttora al vaglio il generatore a tanfo killer che si carica coi scagi (ascelle) inaccettabili e/o coi piedi fuorilegge da Reebok.
(D&G)

Nuove frontiere della fisica.

Le recenti ricerche effettuate al Cern hanno potuto isolare due nuove singolarità: sono anomalie di campo che compaiono bombardando a velocità della luce un Puteone con un Bueone. Per alcuni millisecondi si verifica l’esistenza del Beone di Hic e del Gomitone, che subito si divide in spruzzi nella camera a nebbione.
I test con il Circotogni hanno dimostrato che il Gomitone diventa un Beone con l’emissione di un birrino e di una Alfa senza fltro.
Comunque le nuove particelle sono talmente tante che dai nomi si è passati ai cognomi: solo la famiglia degli adroni Boscolo si compone di talmente tante varietà che ai cognomi si sono aggiunti i soprannomi. Le particelle Boscolo Bielo si distinguono per la capacità di trasportare energia e detriti.
Contemporaneamente , il progetto ”Hic sunt beones” della navicella spaziale Voyeur vuole testare gli effetti del Cynar in assenza di gravità. E anche gli effetti della gravità in assenza di Cynar.
Gli astroauti carichi di spritz a materia oscura si pestano la testa coi vassoi delle provette per vedere chi resta per ultimo, ma i risultati sono incerti perché, al rientro in atmosfera, l’ultimo ha tenuto la testa fuori dal finestrino. Confermato però il principio di indeterminazione di Heineken: o bevi o sai dove ti trovi.
(D+G)

Limbranario : la governante di Hitler.

All’alba della seconda guerra mondiale, Hulka Dobermann ha 28 anni, è un fiore, ma alla fine della guerra dopo un lustro a sevizio in casa hitler ne ha 78.
Nel suo diario riporta quanto segue : ”Kuel maledetto despozzente flatulone kon zuo kulo a reazione , è peggio di kontraerea russa, oggi io svenuta, zbattuto kontro muro di puzza, perzo tutti kapelli! Ho paura khe un giorno mi uzzide kon zuo bùco di puzza.”
Hulka, benché dobermann di cognome e di fatto, descrive le notti di ”Herr flatulone” come ”apokalittike” e anche ”di zpafento mortale’, a causa del continuo susseguirsi di boati e urla del tapino Adolfo terrorizzato nel sonno dai suoi stessi peti omicidi .
Sempre a causa del meteorismo letale, Flatulone dorme con 8 cappotti, porte e finestre spalancate per non soffocare, quindi dopo una notte di bufera e spaventi a meno 25 sotto 0 si sveglia col solito SBUUUM e conseguente UÀÀÀÀRGH e comincia a sviluppare una personalità bipolare artica.
“Fastidiosamente invadente” : Hulka ne descrive così i mutamenti comportamentali : ”Herr flat è zempre più invadente , oggi invaso kuzina Kon grosse panzer e mi minacciato Kon baionetta di fuchile per zua kolazione, poi lanciato 2 granate dentro latrina e invaso ancke gabinetto urland “HEIL KAÀGODOSSOO ATTÀÀÀÀK ‘ATTAAAAK!!”
Poi con la scusa che andava a trovare gli amici fu la volta della Cecoslovacchia, poi la Polonia e via così.
Per capire quanto le lotte intestinali condizionano la vita politica del vecchio Adolfo ci si può riferire al famoso episodio del comizio in birreria dove ne mollò una talmente potente che lo arrestarono per tentata strage, così, carcerato e meditabondo, poté dedicarsi alla stesura del suo trattato sull’aerofagia il ‘Mein Kampf”.
Hulka fu quindi la reale e più diretta testimone del progressivo sfacelo psico fisico che rese il povero “Fuffi” un esperimento farmacologico deambulante con la capacità logico strategica del cappellaio matto.
La spirale farmacologica che tanta parte ebbe nel destino del conflitto è così descritta nei diari di Hulka: “Ore 8 Herr Flatulone mangia karbone per zua skorreggione, poi pastiglione per kakare karbone, alle 10 ora di coktail azzazzino Kokapervitin per stare sbellio kui zegue frappè anziolitiko antideprezzifo per fare kalma di Fuffi ke piange e ride kome matto, poi doktor Koktheil prepara zuo famozo spritz al bhitler per lucidezza mentale , Herr Flat ormai abbaia, komandato a Herr Goering di invadere piccionaia kon zua Lutwaffer al cacao”.
Ecco , alla luce di quanto esposto e di quanto poco il tutto si sposi col mito teutoniko della pura razza Adriana, ci sentiamo di consigliare una rilettura storico gassosa del conflitto globale attraverso i “diari di hulka dobermann” e del zuo pekuliare punto di vizta.

Il grande fisico Alber Einsiste espone la sua teoria cosmologica.

Come spesso accade all’origine delle grandi invenzioni c’è un errore di sbaglio.
Cosi, come per la famosa tarte tatin o il gorgonzola, l’universo è nato da un increscione incidente di cucina: circa 14 miliardi di anni or sono , il primo cuoco siderale Ben Kotto (Big Beng per gli amici) nel tentativo di creare il primo fagiano ripieno di fagiani ripieni di fagiani in crosta di quark, ha esagerato con la polvere di antimateria devastando la cucina dando così nell’esplosione origine all’universo. Esplosione che da allora porta anche oggi il suo nome.
Prime furono le 5 Stelle Michelen della via lattea parzialmente scremata, poi fu la volta del brodo primordiale cui Beng si dedicò a fuoco lento perché si sentiva solo e voleva che qualcuno gli dicesse che cucina da dio.
Finalmente quindi creò l’uomo alla coque, che però non gli viene ancora bene per via dei tempi di cottura.
Attualmente gli scienziati si interrogano sul mistero del formaggio coi buchi neri supermassicci: condivido la nota teoria del panegirico col formaggico, che afferma che la materia è molto inferiore in quantità all’antimateria dei buchi. Del formaggio, ovvio,
e la relativa spaghettificazione della realtà al buco nero di seppia.
Comunque a Ben Kotto dobbiamo rendere galassie per tutto questo ben di Dio. Lo spirito scientifico e la fede sono due facce dello stesso medaglione ben rosolato, dio non gioca coi dadi knorr.
(D&G)

Limbratheory

La ben nota teoria della reincarnazione è messa in scacco unitamente a quella della trasmigrazione dell’anima. Una ricerca supersegreta virale su YouTube rivela che il menesctro Fedeli sarebbe passato da mitocondrio a ministro, saltando a piè dispari tutte le fasi evolutive del karma e i relativi 3 miliardi di anni, e che l’anima l’abbia scaricata da una app per ministri unicellulari, anche se i soliti Soloni gridano al complotto affermando che in realtà è ancora una pianta. Questa ipotesi è rafforzata dalla convinta posizione vegetariana della Minestra, che si oppone con forza all’utilizzo di OGM (Origamisti Genericamente Mummificati). Tutto perchè non riesce ancora a fare la rana che salta piegando i 20 euro.
Lei probabilmente è anche la capa della cospirazione del regno vegetale per far diventare tutti vegetariani in modo che piantano più piante e poi se le mangiano distruggendo la flora mondiale. Furbe le piante.

Limbrafake

Eruzione vulcanica nelle isole Fakeland. Potente eruzione del vulcane Chow Chow nelle Fakeland: da fonti rinnovabili (me lo ha detto mio cugino che lo ha sentito da suo nipote che lo ha letto su cioè) parrebbe che la Raccapricciarelli, in tournée da quelle parti, abbia tentato di prendere un acuto, cosa del tutto fuori dalle sue possibilità, provocando così smottamenti e lo slittamento di 3°12′ della crosta terrestre.
L’artista si difende dichiarando “Ciò no go colpa mi ciò, gavevo un garusolo in gola, go a latringite ostia”.
Nel far web di infernet circolerebbe a quanto pare un video hard scabrosissimo della minestra Fedeli e Pippo Baudo in posizioni inaccettabili: lei vestita da dragone cinese da Festa del Drago (quella dove si mangiano gli zongzi cotti a vapore, giuro!) lui da Pokémon Tupè, tentano l’accoppiamento a potenti testate con esiti incerti.
La visione del video ha provocato istinti suicidi nel 78% del decapitato pubblico, il resto sentendosi discriminato ha denunciato il fatto alla protezione animali.
Nuova scoperta allarga le frontiere della genetica: isolato il gene del ragù. Puzzi come uno yak anche se sei appena uscito dalla doccia? Potrebbe essere colpa di un gene, il cosiddetto gene del ragù appunto.
I possessori di questo particolare gene emanano refoli raguttati anche a riposo, mentre sotto sforzo virano più sulla trippa customizzata al nitro-sugna.
La fonte scientifica è inoppugnabile, anche se ogni 11 righe l’articolo cerca di venderti un Turbodildo Stroboscopico A Neutrini o in alternativa le mutandine di Brunetta da piccolo, quelle che usa anche adesso, con dedica.
Maxi sequestro di psillocisbe (cagoloni allucinogeni): il sito tirasúitaly riporta che una soffiata ha portato al sequestro di un tir di cagologeni provenienti dal sudest asiatico, il guidatore, Boscolo Jungpo Ivato diceva solo “ara dio Cambogia”. La paturnia crobatica dei cagolabinieri ha riconosciuto subito la natura del carico, infatti ha fatto appena in tempo a chiamare la centrale per rinforzi prima di cominciare con i soliti discorsi dei cotti: “si mama, si doman me trovo un lavoro… No, no me piaxe ea minestrina…” E “ohu cadavare dame indrio i schei che vanso”.

Limbranauta reinvented teaknology.

Il motore a porchi: grazie a un saturimetro rilevatore di bestemmie, questo speciale motore ausiliario si aziona dopo 4 porchi e 6 madonne recuperando l’energia accumulata tra i diodi e i porcodi provocata dal malfunzionamento del motore principale. Buono anche per la cura dei nervetti.
L’acquario per la pasta: è un acquario a microonde che butti la pasta coi pesci dentro, lo attacchi e in due menuti ti fai i spaghetti ai pescetti tropicali che ti costa i occhi ma mangi a cm 0.
L’inventore lappopolacco Bruto Tesla da Pålo ha reinventato il giradischi che ora suona gli Lp di larice. Vero, giuro, non è colpa mia. Si è anche impegnato casso, suona i dischi di legno casso, da vero eh casso, quando la puntina incontra un nodo provoca dei cluster tellurici da emorragia interna. Il critico sordo Tim Eodanaos è sopravvissuto all’ascolto strappandosi una gamba a morsi. L’inventore ha ricevuto il disco di platano e promette di inventare anche il grassofono per lard disc e soppressa a 45 giri.
Altro must imperdibile è il fucile a trombone; somiglia ad un vecchio archibugio ma spara sol bemolli. Metà fucile metà trombone del giudizio, viene usato spesso nella caccia ai tupè. Le vittime di solito perdono la memoria dallo spavento deambulando a casaccio col parrucchino sulla nuca. L’ultimo ha fatto in tempo a mormorare ‘archibugiodelculo’ poi è stato arrestato per vagabondage non autorizzato.
Last batnot list, la gigatrappola per topi: uguale a quella classica ma enorme. Utilizzo interpretabile, alcuni ci spaccano le ingurie mettendole al posto del formaggio, altri la usano come trappola per tonni (con scarsi risultati, perché non galleggia), i più come antifurto per il SUV. Ma quando scatta, aiutimi!, lo trancia in due panda 3×2, e una se la frega il ladro.

Limbranauta. Le ricerche #1

Di recente una ricerca vitnaminkia ha constatato che se ti sviti il bonigolo ti casca il culo.
Un’altra ricerca sui sassettì dei gatti invece afferma che il quantitativo necessario esatto è stabilito dalla formula: “stronzetti x sassettì x 3,14”, che dà l’ipotenusa della merda. La qualità invece è data dalla grana: grossa per i pralinati (tipo magnum), fine per la Wiener shitzel.
Gran parte delle ricerche affermano che l’uomo discende dalla scimmia.
Le altre invece si domandano come abbia fatto è perché ci sia salito.
La ricerca sul luppolo grida al luppolo al luppolo, chi beve banni campa cent’irra: compra anche tu una piantina di luppolo per supportare la ricerca della Dreher.
A gonfie vele le sperimentazioni sulla A.I. (Antelligenza Irtificiale), ecco cosa ha detto il robot avanzato dalla istruzione delle Panda: “Ciao sono al novepila ¥_mio prgramatroie mi insignati prlaro..plare parke aro muto/@ziobel.com .-desko che pui select options 55CR850 se vui pizza coi microchipster akm tendenti infinito”
Ma la ricerca per autonomasia è quella dello spazio, che soprattutto oggi è condotta dalle donne: dove mettere il Folletto? Dove mettere tutti i cappotti del cambio di stagione? E il suocero, non possiamo trovarli un posto nell’ospazio?

Dietologia

Da uno studio condotto su un gruppo di volontari all’interno di una sala cinematografica, alcuni ricercatori dell’Università di Sanford&Son hanno potuto constatare che il consumo di 4 bicchierotti di popcorn garantisce il 100% del fabbisogno giornaliero di popcorn.