LIMBRANAUTA

Il Funerale della Letteratura!

Mese: luglio, 2019

Lampuvia

nel cielo scucito
qualcuno rammenda le nuvole
con aghi di luce
un limbo statico
tra l’umano e il divino
dove non piove
ma lampuvia
una parata militare
una prova elettrificata
che il mondo
non ci appartiene

(D+G)

Bar

al bar delle cento birre
sono morto mille volte
rinascendo tutti i giorni
col solo scopo di annientarmi
rotolando sui muri
come l’ennesimo vecchio centesimo
seduto in un angolo
convinto d’esser vivo
e di capire qualcosa
quella cosa sottile
vietata agli astemi e ai taccagni
dominio dei santi millesimati
aggrappati al bancone
della propria illusione
una fede liquida
in fondo alle tasche vuote
celebrata ogni notte
pregando sconnesso
il dio dei girotondi
con la testa nel cesso.

(D)

Questi strani libri vi faranno dimagrire in una settimana!

Limbranauta Nouvelle Cougine

È finalmente di basta, colle mucche scorreggione e il loro bucodiculo dell`ozono! È arrivata la bistecca coltivata,
quella che vai dal macellaio e ordini un filetto di pre-mucca senza concimi chimici.
Una nuova startup israeliana ha di recente clonato una bisteecca di pterodattilo da una cellula: il sapore è quello giusto, hanno dichiarato gli assaggiatori di pterodattili.
Sa da freschino.
L’impatto sociale sarà senza dubbi rilevante, perché i vegetariani mangeranno senza peccato i vegetariani,
interrompendo così la catena dell’allevamento intensivo, almeno di roba con le zampe.
Dalle cellule al piatto il dado è tratto,
si potranno coltivare ogni sorta di carni,
dalla mucca al cugino e
il tutto senza sfruttamento animale e parentale.
Il futuro è dunque nella nouvelle cougine:
si potranno ordinare filetto di cugino al pepe, fiorentina di toto cutugno
o costicine nilla pizza
senza problemi, basterà disporre delle cellule certificate, che sennò magari ordini
un brasato di Merkel, notoriamente saporito, e ti portano un volgare gulash di Albano
notoriamente indigesto negli acuti.
Nella logica dello street food saranno disponibili il panozzo coi wurstel di Bocelli e il kebab di Kabir Bedi in salsa Sandokan,
nella tradizione invece i piatti regionali come il carpaccio di Brugnaro in aceto prodotto con cellule di sindaco cingolato o il paninetto con porchetta di Brunetta, nel qual caso a essere clonato non è stato Brunetta .

(D)

Mercatino imbranauta

AAA Vendo i denti d’oro di mia nonna Carla per 50 grammi di magia.
Visto che ci sono vendo anche mia nonna Carla che senza denti mi fa schifo. AAAAAHHH vendo collezione completa CD di Toto Cot.. Cutugno Live tanto non esistono. AAGGHH Vendo borse sotto occhi in vera pelle dopo sabato sera. AACCIÚ Vendo magazzino di cimici mordaci per elevazione spirituale. AH? Scambio persone con allucinazioni. A Scambio amico inutile con tappi da birraAAA Vendo me stesso per l’identico motivo AAAIUTTTTOOOO Vendo tutto AAAUURGGHHH Vendo coscienza sporca di birraAAA Mi vendooooo,
La grinta che non hai
In cambio del tuo inferno
Ti do due ali, sai

(circa 1990)

Cum sudor ad imos

il becchino le sue fosse
la talpa la sua tana
scavano
e il poeta stesso
scava il suo mondo riflesso
il musicista rivolta le note
come il verme la terra
l’importante è abitare
la propria cornice
di fatica felice
il senso del fare
è portare se stessi alla luce
il segreto è scavare.

(D+G)

effetti

in effetti, siamo tanti difetti
orologi guasti
lancette spezzate
meccanismi inceppati
del pendolo perpetuo
riaggregazioni stocastiche
altamente organizzate
al fine di farsi strada
tra un gabbana e un prada

(D+G)

Ranio

u ranio, porti guadanio?
ranio ranietto
no paga l’affitto
te sei fatto ‘o mazzo
ppe sto palazzo
‘na casa in cantina
e una in cucina
una reggia de bava
e una de colla
me dicheno ca abito
indentro na stalla
me sfotti pesante
ranio brigante
architetto peloso
muratore dell’aria
trapezista borioso
te faccio miseria
tu ranio enteligente
hai bisonio de niente
io omo, e puro brutto
c’ho bisonio de tutto.

(D+G)

Grandi navone crescono

“Costa Carinissima:
90000 tonnellate, preparata per lo schianto. In ritardo sui tempi taglia sopra secca, entra ai giardini esce al morosini, fantastico! 10 secondi guadagnati.
MSC Bisturi:
Prima nave senza timone, viaggia dritta come un fuso. La prua, progettata da un chirurgo, fende tutto come se fosse ricotta. Il comandante per festeggiare il compleanno taglia a fettine il palazzo Ducale.
Costa curvasud:
Massima espressione dell’inchino. I passeggeri alzano le braccia al cielo e sfarfallano con le mani, con un leggero oohhhhh in crescendo che aumenta fino al OLÈÈEEEeeeee finale quando la nave si incaglia a S. Giorgio.
MSC Smoggy:
La polemica dei barconi da turismo che sostano a S. Michele per far usare il wc gratuitamente ai passeggeri? Principianti! MSC Smoggy scarica gratuitamente tonnellate di zolfo, crea una cappa irrespirabile visibile da ogni punto di vista tira un rutto con la sirena e se ne va, senza neanche pulire.”

(B)

cosa resta

cosa resta
alla fine della minestra
cosa resta
ancora la fame
il brodo allungato
mezza cioppa di pane
cosa ?
ancora il conto
la mosca nel piatto
non compresa nel prezzo
e il tempo di bere
prima di sparecchiare.

(D)