Punto su tela

di limbranauta

stanotte guarda in alto
quel puntino bianco sono io
anche se non esisto, non c’entro
con tutto quel nero che è il resto
Il nero muove e vince
respirando tutta l`aria
con il pretesto del buio
è il mondo che sdegna il sole
e ti restano da capire
cose microscopiche, piccole parole vuote
che quasi esistono
impronunciabili come anima
irrinunciabili come i tasti neri della notte

(D+G)

Annunci