Li viggeli

di limbranauta

Li vigggili urbani vano fritti de impeto: come che l’olio fuma ce togli el cappello e li buttiddentro. Quahndo che lu sugu s’arratira ce butttataaapascta co li viggili de zona ca so cchu frischi.
Ma bbesogna de catturari u viggile alla fine dellu turnu, accussì li ciovi belli pini pini de tutto o bendeddio c’asse’ssò shfuttuti mentre ca’ssa stavano a faticà: curazzani, che’ppoi sarebbero le brioscie, cappuccini zenzero doppia schuma, tramezzini cu ‘o tuonno…
Facci attenzione de ributtalli chlle bblè, ca songo chilli che s’enzuppeno de sprizz, ca’nnu viene bbuono ppe ccucinà.

(DGD)

Annunci