Limbranario : la governante di Hitler.

di limbranauta

All’alba della seconda guerra mondiale, Hulka Dobermann ha 28 anni, è un fiore, ma alla fine della guerra dopo un lustro a sevizio in casa hitler ne ha 78.
Nel suo diario riporta quanto segue : ”Kuel maledetto despozzente flatulone kon zuo kulo a reazione , è peggio di kontraerea russa, oggi io svenuta, zbattuto kontro muro di puzza, perzo tutti kapelli! Ho paura khe un giorno mi uzzide kon zuo bùco di puzza.”
Hulka, benché dobermann di cognome e di fatto, descrive le notti di ”Herr flatulone” come ”apokalittike” e anche ”di zpafento mortale’, a causa del continuo susseguirsi di boati e urla del tapino Adolfo terrorizzato nel sonno dai suoi stessi peti omicidi .
Sempre a causa del meteorismo letale, Flatulone dorme con 8 cappotti, porte e finestre spalancate per non soffocare, quindi dopo una notte di bufera e spaventi a meno 25 sotto 0 si sveglia col solito SBUUUM e conseguente UÀÀÀÀRGH e comincia a sviluppare una personalità bipolare artica.
“Fastidiosamente invadente” : Hulka ne descrive così i mutamenti comportamentali : ”Herr flat è zempre più invadente , oggi invaso kuzina Kon grosse panzer e mi minacciato Kon baionetta di fuchile per zua kolazione, poi lanciato 2 granate dentro latrina e invaso ancke gabinetto urland “HEIL KAÀGODOSSOO ATTÀÀÀÀK ‘ATTAAAAK!!”
Poi con la scusa che andava a trovare gli amici fu la volta della Cecoslovacchia, poi la Polonia e via così.
Per capire quanto le lotte intestinali condizionano la vita politica del vecchio Adolfo ci si può riferire al famoso episodio del comizio in birreria dove ne mollò una talmente potente che lo arrestarono per tentata strage, così, carcerato e meditabondo, poté dedicarsi alla stesura del suo trattato sull’aerofagia il ‘Mein Kampf”.
Hulka fu quindi la reale e più diretta testimone del progressivo sfacelo psico fisico che rese il povero “Fuffi” un esperimento farmacologico deambulante con la capacità logico strategica del cappellaio matto.
La spirale farmacologica che tanta parte ebbe nel destino del conflitto è così descritta nei diari di Hulka: “Ore 8 Herr Flatulone mangia karbone per zua skorreggione, poi pastiglione per kakare karbone, alle 10 ora di coktail azzazzino Kokapervitin per stare sbellio kui zegue frappè anziolitiko antideprezzifo per fare kalma di Fuffi ke piange e ride kome matto, poi doktor Koktheil prepara zuo famozo spritz al bhitler per lucidezza mentale , Herr Flat ormai abbaia, komandato a Herr Goering di invadere piccionaia kon zua Lutwaffer al cacao”.
Ecco , alla luce di quanto esposto e di quanto poco il tutto si sposi col mito teutoniko della pura razza Adriana, ci sentiamo di consigliare una rilettura storico gassosa del conflitto globale attraverso i “diari di hulka dobermann” e del zuo pekuliare punto di vizta.

Annunci