Cronache dal museo della musica

di limbranauta

Smataflona Ghjberna?
Daiiiijijj la vedi subito, è quella che ti entra in museo in tanga e tacchi a spillo per farsi i selfie sull’altare e poi ti chiede “who’s the man on The cross?”
Quella sbigottita part time che “a che ora suona Vivaldi?” Originaria della bassa Sbudorova, lo si capisce dai tipici tratti botulinici, Sì insomma quella che mentre 3 figli fanno climbing sull’Amati da 2 miliardi, cambia il pannolone al quarto nel confessionale del 300 e poi lascia là la sacher merde. Barricata dalla puzza esce millesimata extra brut, perde il senso dell’ Oriettaberti (voleno Cit. ) e finisce in canale.
Il pubblico in delirio applaude entusiasta.

Annunci