Come scrivono i grandi scrittori: Hemingway

di limbranauta

“Eravamo io e Toro Seduto alla Corrida Granda, sono sceso in mutande nell’arena bevendo un Pink Martini e Brutto e Cattivo, il toro da sei tonnellate, mi ha incornato l’esofago. Ho tirato fuori il mio cagapallini da tre metri e gli ho sparato un Bullett Crepasubito. Poi ho ordinato al mio amico Harry’s Il Coboldo un litro di vodka calda. Ho sparato anche a Harry’s: ci ha messo due ore a fare i cazzo di cocktail. Ho pescato un barracuda-commercialista con un tubolare come esca, l’ho tirato in barca e gli ho dato una martellata che ha sfondato la barca. Adesso sono qua con gli squali, che gioco a Mangiami No.”

Annunci