Miglioni & Cavalli

di limbranauta

Quel manovale del mainstream, tale Enrico Tantucci della Nuova Venezia, gigioneggia sui dollari spesi da Georgeclunì col suo matrimonio in Venezia. Paracula sto miglione e mezzo coi tre raccattati dalla biennalevisualart, che bontà sua chissà come li ha calcolati. Un Tantuccio, giusto per avvertirlo che il suddetto paragone lo devi fare invece cogli storditi del uichèn fuoriporta. Chè li devi vendere a peso per le bilance delle patrie calli per calcolare quanti ne vogliono per avvicinare almeno il miglione. Equamente distribuito tra alberghi, barman, ristoratori, giardinieri, antiquari, artigiani. E sì; pure tassisti. Con le loro onde che scandalizzano i Veneziani. Quelli che girano col volvopenta coperto dalla maglietta per non mostrare di che cavalli son fatti.

Annunci