Parla Ettore Barella, campione mondiale di Sommellier

di limbranauta

“Una donna mi ha chiesto di essere shakerata e io l’ho buttata dentro a una betoniera: noi Sommellier siamo abituati alle domande più strane. E ho servito il vino più costoso della mia vita: ho assaggiato tutto il bottiglione da da un milione di euro: ha pagato il cliente, ovvio. Ho servito gente famosa: Winston Churchill (omonimo, faceva il bagnino), Gigi Proiettile. Io azzardo: ho creato un abbinamento davvero rischioso incartando un branzino nelle foglie di tabacco e poi buttandolo fuori dalla finestra. I tre vini più buoni al mondo sono: Parto Pilotato In Zenzero d’Abruzzo, Tegole Fruttate della Chimica Abusiva di Lecce, Peetrus Boenkamp con dentro una porchetta DOC.”

Annunci