L’uomo sedia

di limbranauta

Tutti si siedono sopra di lui, zitto.
E l’uomo lavandino, che beve
tutto il giorno. L’uomo tappezzeria,
che ci sia o non ci sia, che vuoi
che sia. L’uomo libreria, ha letto
di tutto, e non ricorda più niente,
l’uomo frigo, non sente più niente
ma è ancora vivo, se vuoi dire così.
L’uomo finestra, trasparente come
l’acqua, tiene fuori la pioggia
ma anche l’aria.

Annunci