Chiruggia plastica

di limbranauta

Me hanno taccato la pelle de sutta di mododcchè si presuppone il sigomo. Cacpisi?

bello Bello!! A me ne hano staccato nu pezzo de mentonera pè alzà lo pendallo der collo. Me paro cché riussito bnenne, checceddicci?

Belo Bello! Te si guandanata na ventennia de giovinalità!!! Cazzpare! Come se jama lo tu ccchiruggo?

E’ nù beduinu de lipare, creto se jjammi Ermaffruddito!!!

Però!! Lo mio m’hadeetto che se me tiro nanto poco la fasccia ma ritrovo ca paro nubbumerangg.

So tttutti ugguali. tedanno dei cossilli dellamminchia. te te vuoi stirà puro l’avanculo? ten fanno le storie: nunzè po’, mejjo dennnoòòò… Cianno palula ma la faccia è tua, no? Puro lo bucio der ciampo seèpeqquello…

Nunzò… sebbra che te dicheno che nun poi tonnà al ventennio, che nnuccciaffai a rinvedditte…

Li ponnino, sti chirghurghi. Te domanneno li dobloni e poi te ce dici: tira e loro tirano inderetro er cjulo. Ma zze una njunnvolle mmurì, che ce stai a faje le stoie, ce stai?

Annunci