Vertigo

di limbranauta

Ho aiutato un uomo a rimettersi in piedi.
Era inginocchiato con le mani sul cancello
Dei giardinetti pubblici.
“Vertigo”, mi ha detto scusandosi.
Non parlava italiano, voleva ringraziarmi
E scusarsi di avermi disturbato.
Vertigo. Come se una parola bastasse
A spiegare il disastro di una vita.

Annunci