Sugaro

di limbranauta

Con i piedi fasciati e il vestito di pelle e la puzza che ammazza e le pulci e le bestioline sui capelli e tutto quanto fa uomo delle caverne Sugaro, il supereroe che vive come all’età della pietra sale nel 24/ che lo porterà alle cave di tufo e tutti gridano: che puzza di selvatico ma Sugaro ridacchia e si pulisce il naso mentre si gratta e tira via qualche bestia e si è portato nel sacco di erba un pezzo di osso marcio e un paio di zolle di terra che si mangia con gusto quando ha fame e si è bruciato il parquet di casa per fare il falò e arrostire un pezzo di vicino che era ferroviere e non lo trovano più da quindici giorni gli battono con le scope dal piano di sotto mentre lui fa i saltoni attorno al fuoco perché è una grande cosa il fuoco e si ricorda quando non ce l’aveva e mangiava i ferroviere crudi che ci sputava i bottoni e le fibbie che gli rompevano i denti mentre sua moglie si prende un sacco di botte per niente perché Sugaro si annoia dopo mangiato e la tv ci ha tirato un pezzo di sasso perché faceva tutto luce e rumore

Annunci