© La scala Mercalli

di limbranauta

Uno si sarà chiesto da dove derivano i gradi della scala Mercalli. Eccovi accontentati!

Primo grado della scala Mercalli: tintinnano impercettibilmente le monetine che avete posato sul bancone del bar per pagare.

Secondo grado della scala Mercalli: pensate di ondeggiare per i troppi rossi bevuti, ma è proprio una roba da niente.

Terzo grado della scala Mercalli: il barista versa il vostro prosecco sulle scarpe di uno che non c’entra.

Quarto grado della scala Mercalli: invece di bere voi il bicchierotto di dinamite lo fate bere a uno con i capelli rossi, per via che oscillate.

Quinto grado della scala Mercalli: cominciano a cadere le bottiglie dagli scaffali del bar. I clienti sembrano oscillare al ritmo della rumba.

Sesto grado: tutti ordinano un bicchierotto di wodka perché vedono tutto che si muove.

Settimo grado della scala Mercalli: se metti un cane sopra al pomolo della ringhiera cade.

Ottavo grado della scala Mercalli: cominciano a crollare alcune cosette.

Nono grado della scala Mercalli: crolla tutto, gli alberi oscillano e la gente si stende sotto gli autobus.

Decimo grado della scala Mercalli: ti casca il naso per terra, ti cascano le braghe, ti aggrappi al barista che sta cadendo dentro a una voragine naturale.

Annunci