© Il contingente

di limbranauta

“Esistono uomini che vivono per il contingente. Per loro l’oggetto occupa tutto il campo visivo. Esistono poi uomini che il contingente non lo prendono nemmeno in considerazione. Sono pochi, dislocati, al limite del vivere civile. A questi è data la speranza di noi tutti. Attraverso loro sopravviverà la nostra coscienza, la nostra stessa identità di uomini. Vivono nascosti, affaticati. Spariranno. Ma possiamo ringraziarli con un sorriso che non sarà visto, con una stretta di mano che non sarà mai restituita.”

Il sistema degli oggetti, Jean Baudrillard, Bompiani, 1995

Annunci