La colazione dell’ipocondriaco

di limbranauta

“Tortino di sulfamidici all’aglio per la pressione, poi bicchierone di Amaro Giuliani con due o tre antidepressivi dentro. Tre scatolette di Aspirina per evitare gli infarti e si mangia con il misuratore della pressione pompato a tutta forza finché il braccio diventa blu. Intanto che si buttano giù pastiglie di ormoni si fa il controllo della vista: A… T… W… e nello stesso tempo ci si contano i battiti cardiaci sotto sforzo sul tapis roulant della morte. Bevanda per i sali luminescente e sanissima maglietta di lana che previene gli infarti. Ah, no, quello era l’aglio.”

Annunci