Giochi

di limbranauta

nel campo
ogni pietra era casa
erano angoli esclusi
e gradini preferiti
era polvere di mattoni
gialla rossa ocra
posti luminosi
per giocare
e nascosti
per tramare
oggi tutto è lì
quasi uguale
ma nulla parla più
ottusamente tace
guardo i bambini giocare
e vorrei dire qualcosa
la stessa forse
che altri grandi
avrebbero voluto dire a me
quando li guardavo
e capivo che rimaneva
un che d’impossibile
da capire
per me allora
come per me adesso

Annunci