Il salto

di limbranauta

Sei stato a guardare
i compagni di classe
picchiare il ciccione imbolsito
senza muovere un dito.
Hai fatto finta di non vedere
l’estate lottare,
mani e piedi legata,
contro l’autunno,
e cadere battuta.
Hai preso, senza fare fatica,
le parti del forte,
tappandoti il naso
all’odore di fogna,
hai difeso il vincitore
senza alcuna vergogna.
E adesso che cerchi?
Dimmi, adesso che vuoi?
Qualche anima buona,
qualche spirito alto
che ti aiuti, tapino,
a far l’ultimo salto?

Annunci