gli stradini

di limbranauta

Gli stradini stanno morendo di caldo
sotto il sole del mattino.
La pala e il piccone appoggiati a terra
guardano passare le ragazze
ma il sole non riposa,
li piega come si piegano le spighe
e loro non si asciugano il sudore.
Poi ricominciano, ed è un’offesa
tutta quella fatica nell’aria immobile
che non riesce nemmeno
ad alzare una gonna.

Annunci