Conferenza di Hoschin sui buchi neri

di limbranauta

Cari oscpiti. Ecco, i buchi neri il problema è quello, che vengono spirati come succhiati svvschhh via, e uno che ci entra li viene la testa lunga se si avvicina all’orizzonte dei portenti. Come? Vuole sapere cosa succede del tempo? Il tempo si contrae vooshhh. Immaginiamo di essere in astronave: che cosa si vede? SCCCVVHHHHHH!!!! Uno non diventa vecchio ma resta sempre là, incollato. Si spaghettifica e diventa lungo chhhcchhhh!!!! Ha i capelli nel futuro e i tubolari nella preistoria osshsssss…. VVVSSSSHH! Perché faccio tutti questi rumori? perché se no voi prendete il sonno, no? La scienza è bella finché è popolare, non vorete ascoltare tutti i calcoli che ho nel fegato, no? radice cubata di… dirupata di x, polinopio x+b =?, siete disposti? No, vero? Allora ecco la scenza televisva: voosSSSSSHHH, i protoni, i quark… BUSSSVVVVHHH! l’astronave con dentro Stra Speck che dice: atenzione… stiamo per strafugare in altro dimenzione… via, adesso… Ecco la scienza televisiva, ssssSSSHHHH, e tutti tornano giovani prima di precipatare nel gorghio del buzzo a spiralo. Come? Che prove ho di tuto questo? Ho fatto i conti, no? Vuole vedere la matita? eh? cos’è, non si fida?

Annunci